Una storica e spietata ondata di caldo occidentale sta raggiungendo il picco e battendo i record

Commento

Un’ondata di caldo di settembre storicamente grave sta bruciando l’Occidente, battendo centinaia di record, mettendo in pericolo la salute pubblica e spingendo al limite la rete elettrica della California. Alcuni tronchi sono stati danneggiati da ampi margini a causa della massa d’aria in fiamme che aumenta il rischio di incendio nell’area colpita dalla siccità.

L’Independent System Operator (ISO) della California afferma che la rete elettrica statale è sottoposta a un forte stress e potrebbe subire interruzioni di servizio a meno che i consumatori non riducano il loro consumo di energia dall’inizio dell’ondata di caldo una settimana fa.

“Questo è un evento di caldo insolito che stiamo vivendo ed è assolutamente necessario che i consumatori riducano il loro consumo di energia dopo le 16:00”, ha affermato Eliot Mainzer, presidente e CEO della California ISO. In un comunicato stampa. L’agenzia, che ha dichiarato un’allerta di emergenza energetica, ha previsto una domanda storica elevata di 51.033 megawatt martedì pomeriggio, battendo il precedente record di 50.270 megawatt stabilito il 24 luglio 2004.

L’ISO chiede ai residenti di “pre-raffreddare” a 72 gradi il martedì e il mercoledì mattina, quindi ruotare il termostato a 78 gradi durante le ore di punta della domanda tra le 17:00 e le 21:00, chiedendo riduzioni simili nel corso di sette giorni.

Durante una conferenza stampa sull’ondata di caldo di settembre, il governatore della California Gavin Newsom (D) ha dichiarato il 31 agosto: “Viviamo in un’era di estremi”. (Video: Il Washington Post)

Il caldo è storico sia per durata che per intensità, continuando a battere record mensili e di tutti i tempi a lungo termine. A Sacramento, il distretto del centro ha raggiunto 113 gradi lunedì, un grado in meno rispetto al record di tutti i tempi stabilito il 17 luglio 1975 e quattro gradi in più rispetto al record di settembre precedente. Le registrazioni risalgono al 1877.

Entro martedì pomeriggio, Sacramento dovrebbe raggiungere i 115 gradi, un record mensile e assoluto, e la prima volta che la città ha raggiunto 112 gradi o più negli ultimi 145 anni. Fairfield, in California, nella parte nord-est della Bay Area, lunedì ha stabilito un massimo storico di 117 gradi.

“Questa sarà in realtà la peggiore ondata di caldo di settembre per la California settentrionale e per lo stato nel suo insieme”, ha detto martedì lo scienziato del clima dell’UCLA Daniel Swain in una discussione spaziale su Twitter. California settentrionale e in particolare nella regione di Sacramento”.

Circa 42 milioni di americani sono in allerta per il caldo estremo, tra cui la California, l’Arizona nord-orientale e il vicino Nevada meridionale. Il Great Basin, l’Idaho meridionale e lo Utah occidentale sono oggetto di avviso di calore.

READ  I Seahawks hanno nominato Geno Smith titolare

“Il caldo estremo può aumentare significativamente il rischio di malattie legate al calore, specialmente per coloro che lavorano o partecipano ad attività all’aperto”, ha scritto il National Weather Service. “[There is a] Un rischio molto elevato di stress da caldo o malattie per l’intera popolazione”.

Le alte temperature innescano anche il rischio di incendi in rapido movimento.

Gli avvisi di bandiera rossa, che indicano un pericolo di incendio, coprono tutto il Montana oltre all’Idaho settentrionale, l’Oregon e gran parte del nord e dell’est di Washington.

Nell’ultima settimana sono scoppiati diversi grandi incendi in California, Oregon, Idaho e Montana. L’incendio del mulino scoppiato venerdì nel nord della California si sta muovendo velocemente, Ha ucciso due persone e tre sono rimasti feriti. Lunedì, due persone sono morte e un’altra è rimasta ferita nell’incendio di Fairview, iniziato vicino alla città di Hemet, a circa 75 miglia a sud-est di Los Angeles, nella contea di Riverside.

Martedì è ancora possibile un clima più caldo per alcuni

Martedì il caldo raggiungerà la mezzaluna bollente quando una “cupola di calore” stagnante ad alta pressione si muoverà in alto. Blocca le nuvole e la pioggia e reindirizza la corrente a getto a nord verso il Canada. Al di sotto di ciò, i venti deboli e il sole implacabile offrono il clima più caldo mai visto nel Golden State.

Al di fuori dei deserti, la Central Valley della California ha le condizioni peggiori. Il National Weather Service prevede un massimo record di 115 gradi per Sacramento martedì. Oltre a stabilire un record assoluto, quella temperatura cancellerebbe anche il record di settembre di Sacramento di 109 gradi a partire da lunedì.

Alcuni luoghi nella Central Valley potrebbero avvicinarsi a 118 gradi.

“Un’altra ondata di caldo record raggiungerà il picco oggi, ma farà pericolosamente caldo Opportunità Continua per tutto il fine settimana” ha scritto Martedì l’ufficio del servizio meteorologico a Sacramento.

Il calore segue la spina dorsale della California nella Bay Area e nel sud della California. L’aeroporto di San Francisco dovrebbe raggiungere i 99 gradi martedì. Il 6 settembre 2020, nonostante fosse sorprendentemente caldo, faceva tre gradi in più. Indipendentemente da ciò, è ancora un paio di dozzine di gradi più caldo della media di 75.

READ  Scadenza del trade MLB: data, ora e otto cose da sapere come titolo del blocco commerciale di Juan Soto

Los Angeles trascorrerà i prossimi giorni tra la metà degli anni ’80 e gli anni ’90, ma venerdì sarà negli anni ’90. Ricorda, è all’aeroporto: a poche miglia nell’entroterra, le massime sono comprese tra 100 e 105 gradi.

La Death Valley, in California, ha raggiunto i 124 gradi tre volte negli ultimi cinque giorni. Martedì flirterà con 126, legando il record mondiale di settembre.

Il caldo si sta diffondendo anche a est, portando un clima delizioso a Denver. Con quasi 100 hit dagli anni ’90 In programma fino a giovedì. Salt Lake City, che lunedì ha registrato un massimo di 104 a settembre, continuerà a navigare tra i 100 bassi.

La temperatura diminuirà gradualmente da giovedì in poi. Le temperature medie nel nord-ovest del Pacifico e nelle Montagne Rocciose settentrionali torneranno in gran parte della California entro il fine settimana.

A quel tempo, l’umidità L’uragano K nel Pacifico Un sud-ovest della penisola di Baja inizierà a spostarsi verso nord, abbassando le temperature e portando qualche pioggia benefica nel sud della California e più a nord. Tuttavia, i suoi effetti specifici sulla regione sono molto incerti e potrebbero aumentare Possibilità di fulmini secchi Ciò può aumentare il rischio di incendio.

Collegamento sui cambiamenti climatici

Quando si verificano eventi di calore estremo Con i cambiamenti climatici, l’influenza umana sulla nostra atmosfera li rende più frequenti, intensi, duraturi e talvolta grandi. Sta già spingendo eventi di alto profilo nel territorio dei record.

Battendo record con enormi margini, l’ondata di caldo ha sfumature di eventi senza precedenti. Pacifico nord-occidentale nel giugno 2021 e il Regno Unito Gran Bretagna a luglioEntrambi sarebbero quasi impossibili senza il cambiamento climatico causato dall’uomo, hanno concluso gli scienziati.

Negli Stati Uniti, nell’ultima settimana, negli Stati Uniti sono stati registrati più di 1.141 record di clima caldo Rispetto a soli 36 record freddi. Se il cambiamento climatico non fosse un fattore, questi estremi sarebbero grosso modo bilanciati.

Dalla California al Montana, dal 30 agosto sono stati stabiliti centinaia di record di calore. Altre dozzine sono a rischio Nei prossimi giorni.

Oltre ai record dei giorni di calendario, molti luoghi hanno stabilito record mensili e persino record di tutti i tempi (temperatura più calda osservata in qualsiasi mese). Di seguito ne segnaliamo alcuni tra i più importanti:

  • Il centro di Sacramento ha stabilito un record di lunedì di 113 per settembre, un grado prima del suo massimo storico di 114 dal 17 luglio 1925. Stockton (112), Vacaville (115) e Marysville (113) Registrato a settembre Nella Valle Centrale della California.
  • Fairfield, in California, a circa 40 miglia a nord-est di San Francisco, lunedì ha raggiunto il massimo storico di 117 gradi, tre gradi sopra il record precedente. Livermore 116 è stato il massimo storico.
  • Salt Lake City ha battuto il precedente record di settembre tre volte nell’ultima settimana. Ha colpito 104 lunedì, 103 il sabato e 102 il giovedì. Il record mensile precedente era 100. Questo mese almeno ha raggiunto 100. Prima del 2022, cioè L’aveva fatto solo tre volte Nel settembre 1928.
  • Reno, in Nevada, ha stabilito un record di settembre di 104 domenica, eguagliando il precedente record mensile di 102 di venerdì.
  • San Diego ha pareggiato domenica la sua temperatura minima più calda di tutti i tempi, scendendo a soli 78 gradi.
  • Burbank, in California, ha eguagliato il suo minimo più caldo di tutti i tempi domenica, scendendo solo a 82 gradi. Mercoledì, cioè La temperatura più alta registrata ad agosto è stata di 112.
  • Las Vegas ha avuto una temperatura alta e bassa di 87 una domenica di settembre.
  • Casper, nel Wyo., ha stabilito un record di 100 domenica 10 settembre.
  • Sabato, la bassa temperatura di 102 gradi nella Death Valley è stata la temperatura più bassa mai registrata a livello globale per settembre. La Death Valley ha avuto sette giorni consecutivi sopra i 120 gradi, con il mercoledì che ha stabilito record di giorni di calendario di 123, giovedì 124, venerdì 124, sabato 122 e domenica 124. Ha stabilito Un nuovo post di settembre Raggiunge un minimo di 120 quasi tutti i giorni.
  • Sabato, diversi luoghi nel Mountain West hanno registrato record di settembre, tra cui Great Falls (102), Bozeman (10o) e Butte (96) nel Montana e Pocatello (102) e Idaho Falls (99) nell’Idaho.
  • Venerdì si è riscaldato anche nel Canada occidentale, dove il villaggio di Lytton ha stabilito un record di settembre nella Columbia Britannica. 103,3 gradi (39,6 gradi Celsius).
  • Fresno, California. Il massimo di venerdì ha raggiunto i 111 gradi, eguagliando il record di settembre.
  • Redmond, Oregon, ha stabilito un record di settembre di 106 venerdì.
READ  I manifestanti hanno assediato il presidente dello Sri Lanka, fuggito alle Maldive, e l'ufficio del Primo Ministro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.