Robbie Ray contro Yordon Alvarez faceva parte del “piano” dei Mariners, ma ecco perché la rivalità potrebbe ritorcersi contro.

Il Marinai di Seattle Ha segnato nella parte superiore del primo inning nella prima partita della loro serie ALDS contro la testa di serie Houston Astros. Hanno segnato tre gol nel secondo per prendere un vantaggio di 6-2 a metà del quarto. 7-3 diretto all’ottavo. Era ancora 7-5 con due out nel nono inning. Tuttavia, i Marines hanno ancora perso.

Hanno controllato l’intero gioco fino a quando non hanno avuto due eliminati nel nono Astro‘ L’offesa da star è scheggiata. I Mariners avrebbero davvero dovuto vincere. Dai un’occhiata al grafico delle aspettative di vincita:

È più ripido di quanto tu possa mai vedere. Letteralmente, da una scogliera.

Quello che è successo? Bene, l’attacco pesante degli Astros ha aiutato. Dopo Aaron Judge, Yordon Alvarez ha assistito al secondo colpo offensivo. Ma il suo processo decisionale da parte dei Mariners è altamente discutibile.

Il fuoricampo di Alvarez è arrivato da Robbie Ray, un titolare che è stato chiamato con sollievo per affrontare Alvarez.

Allora perché i Mariners hanno preso questa decisione? Analizziamo le cose.

Motivi per portare Ray

1. È mancino. riguardo a questo. Ray, vincitore dell’AL Cy Young Award, ha reso i mancini molto difficili nel corso della sua carriera e li ha tenuti a una linea .212/.260/.387 in questa stagione. Sebbene sia durato solo 137 at-bat, ha rinunciato a solo quattro fuoricampo ai compagni di sinistra.

Se i Mariners vogliono davvero il vantaggio del plotone su Alvarez, sono Ray o Matthew Boyd. Non ci sono altri di sinistra nella lista. I migliori soccorritori di tutti i marinai sono destrimani. Ray ha iniziato Gara 2 della serie wild card contro i Blue Jays ed è stato comunque convocato martedì.

READ  Biden partecipa al Kennedy Center Honors per Gladys Knight, George Clooney, gli U2 e altri.

Certo, hai mai visto la scollatura di Alvarez? In pratica colpisce entrambe le parti allo stesso modo. Ecco le sue battute di carriera:

contro LHP: .303/.381/.582
rispetto a RHP: .292/.386/.594

Colpire .321 contro i mancini in questa stagione!

Se sei preoccupato per la storia degli scontri diretti, Alvarez era in precedenza 1 su 3 con due walks contro i Rays. È un campione troppo piccolo per importare davvero, ma non è che Ray avesse una storia di successi entrando nel torneo.

Le ragioni di Ray per non portare

1. È un principiante. I lanciatori iniziali sono abituati a riscaldamenti lunghi e prolungati. Tutti i giocatori sono comunque creature abitudinarie, quindi portare un principiante in rilievo è sempre rischioso. Alcune persone lo gestiscono bene, ma non lo sai mai finché non lo provi. Ray è apparso in rilievo solo quattro volte in tutta la sua carriera, tre delle quali sono arrivate nel suo anno da rookie nel 2014 e una nel 2020. Questo è tutto.

2. Rinuncia a molti fuoricampo. Ray è secondo nei fuoricampo consentiti in questa stagione con 32. Anche l’anno scorso, quando ha vinto il Cy Young, era quarto con 33 ammessi. Alvarez è uno dei migliori colpi di potenza nel baseball e esattamente una giocata ti conquisterà: un fuoricampo.

3. Ultimamente non ha lanciato bene. Ray ha un’ERA di 5,27 con otto fuoricampo in 27 inning e 1/3 nei suoi ultimi cinque inizi di stagione regolare. Ha poi fatto quattro punti su sei successi, incluso un fuoricampo di due punti, in tre inning in Gara 2 della serie di wild card.

READ  E Musk ha avvertito del fallimento di Twitter quando i dirigenti senior se ne vanno

4. Gli Astros lo possiedono. Ray ha fatto tre partenze contro gli Astros in questa stagione. Ha consentito 23 hit e 13 run in 10 2/3 inning (10.97 ERA, 2.81 WHIP). I battitori di Astros hanno tagliato .442/.509/.865 contro di lui. Piccolo campione? Credo. Tuttavia, non c’è nulla di incoraggiante qui.

5. È un lanciatore veloce. Ray lancia palle veloci quasi il 40 percento delle volte. Questa è la sua offerta frequente. Alvarez è stato il secondo battitore più prezioso contro le palle veloci in questa stagione (dopo Judge, non sorprende), colpendo .355 con una percentuale di colpi di .752 contro il battitore. Homer è arrivato in un singolo, ma sto parlando del processo di pensiero per coinvolgere Ray.

In superficie, ho cinque buoni motivi per non usare Ray quando c’è una ragione, per quanto sottile, per usarlo. Evitare la stimolazione in movimento è un gioco da ragazzi.

“Ne abbiamo parlato in arrivo nella serie”, ha detto il manager dei Mariners Scott Servais dopo la partita. “Ne abbiamo parlato pre-partita oggi. L’ho guardato al settimo inning e ho detto: ‘Ehi, potrebbe succedere.’

È vero. Questo è il piano e devono eseguire bene il piano. Ma è facile sostenere che sia un pessimo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.