Putin concede la cittadinanza a Edward Snowden, che ha rivelato le intercettazioni statunitensi

Lunedì il presidente russo Vladimir Putin ha concesso la cittadinanza all’ex consigliere per la sicurezza Edward Snowden, che ha fatto trapelare informazioni sui principali programmi di sorveglianza degli Stati Uniti ed è ancora ricercato da Washington con l’accusa di spionaggio.

Snowden, 39 anni, era uno dei 72 stranieri a cui è stata assegnata la cittadinanza in un decreto firmato da Putin.

Snowden, che si considera un informatore, è fuggito dagli Stati Uniti per evitare l’accusa e vive in Russia, che gli ha concesso asilo nel 2013.

Snowden ha ottenuto la residenza permanente nel 2020 e i suoi avvocati hanno detto all’epoca che avrebbe richiesto un passaporto russo senza rinunciare alla cittadinanza statunitense.

L’avvocato di Snowden, Anatoly Kucherena, ha dichiarato lunedì all’agenzia di stampa statale RIA Novosti che anche la moglie di Snowden, Lindsey Mills, sta facendo domanda per la cittadinanza russa. Mills si è unito a Snowden a Mosca nel 2014. Si sono sposati nel 2017 e hanno avuto un figlio.

Kucherena ha anche affermato che, poiché Snowden non aveva mai prestato servizio nell’esercito russo, Snowden non sarebbe stato soggetto alla parziale mobilitazione militare che Putin ha ordinato la scorsa settimana per aiutare con la guerra in esaurimento della Russia in Ucraina. Putin ha affermato che solo coloro con precedenti esperienze sarebbero stati convocati alla mobilitazione parziale, sebbene ci fossero notizie diffuse di convocazioni rivolte ad altri, inclusi uomini arrestati durante le proteste contro la mobilitazione.

La portavoce della Casa Bianca Karin Jean-Pierre ha rifiutato di commentare il nuovo passaporto di Snowden, riferendo invece domande ai pubblici ministeri che chiedevano la sua estradizione. “Pertanto, ti indirizzeremo al Dipartimento di Giustizia per tutti i dettagli su questo, poiché credo che ci siano accuse penali contro di lui”, ha detto Jean-Pierre.

READ  La città identifica un vigile del fuoco morto nel crollo di un edificio a North Billy

Le rivelazioni di Snowden, Pubblicato In primo luogo The Washington Post e Guardian, probabilmente la più grande violazione della sicurezza nella storia degli Stati Uniti. Le informazioni che ha rivelato includevano la sorveglianza top-secret della NSA e l’estrazione di grandi quantità di informazioni digitali come parte di un programma noto come PRISM.

Nel 2017, in un documentario prodotto dal regista americano Oliver Stone, Putin ha affermato di non considerare Snowden un “traditore” per aver fatto trapelare segreti del governo.

“Come ex agente del KGB, devi aver odiato ciò che Snowden ha fatto con ogni fibra del tuo essere”, dice Stone nella clip.

“Snowden non è un traditore”, ha risposto Putin. “Non ha tradito gli interessi del suo paese. Non ha trasferito alcuna informazione a nessun altro paese che danneggerebbe il suo paese o la sua stessa gente. L’unica cosa che fa Snowden, lo fa pubblicamente.

Nel 2020, Snowden ha spiegato la sua decisione di chiedere la doppia cittadinanza.

“Dopo molti anni di separazione dai miei genitori, io e mia moglie non vogliamo essere separati da nostro figlio. Ecco perché, in questa era di pandemie e confini chiusi, stiamo facendo domanda per la doppia cittadinanza statunitense-russa”, ha scritto Snowden su Twitter all’epoca.

“Lindsay e io rimarremo americani e cresceremo nostro figlio con tutti i valori americani che ci stanno a cuore, inclusa la libertà di esprimere la sua opinione. E non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui tornerò negli Stati Uniti in modo che l’intera famiglia possa essere riunita “, ha detto Snowden. è stato aggiunto.

La guerra in Ucraina: cosa devi sapere

Ultimo: Il 21 settembre il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato una “parziale smobilitazione” delle truppe in un discorso alla nazione, inquadrando la mossa come un tentativo di difendere la sovranità russa dall’Occidente, che cerca di utilizzare l’Ucraina “come strumento per dividere e distruggere la Russia. ” Segui il nostro Aggiornamenti in tempo reale qui.

READ  Rakesh Jhunjhunwala, "Warren Buffet of India", è morto a 62 anni.

Battagliero: Una controffensiva ucraina di successo negli ultimi giorni ha costretto un’importante ritirata russa nella regione nord-orientale di Kharkiv, poiché le truppe sono fuggite dalle città e dai villaggi che avevano occupato dai primi giorni della guerra e hanno abbandonato grandi quantità di equipaggiamento militare.

Sondaggi di affiliazione: Secondo le agenzie di stampa russe, i referendum, illegali secondo il diritto internazionale, si terranno dal 23 al 27 settembre nelle regioni separatiste di Luhansk e Donetsk nell’Ucraina orientale. Un’altra votazione graduale si terrà a partire da venerdì a Kherson da un’amministrazione nominata da Mosca.

Fotografie: I fotografi del Washington Post sono sul campo dall’inizio della guerra – Ecco alcune delle loro opere più potenti.

Come puoi aiutare: Ecco come le persone negli Stati Uniti possono farlo Aiutaci a sostenere il popolo ucraino così come Ciò che le persone in tutto il mondo hanno donato.

Leggi la nostra copertura completa La crisi Russia-Ucraina. Sei su Telegram? Iscriviti al nostro canale Per aggiornamenti e video esclusivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.