Il Real Madrid ha battuto il Liverpool vincendo la Champions League

Non importa quanto possa sembrare pericolosa la situazione, non importa quanto possa sembrare impossibile la vittoria, la squadra vestita di bianco troverà sempre la strada per il successo.

La notte, però, è stata purtroppo afflitta da problemi di sicurezza all’esterno dello stadio, che hanno portato i tifosi a scavalcare i cancelli e altri presi di mira dai lacrimogeni, di cui si parlerà nei prossimi giorni.

Per la maggior parte della partita non è stato bello; Le maglie bianche hanno continuato a disperdersi in tutta l’area di rigore mentre cercavano attivamente di bloccare le onde dopo gli attacchi del Liverpool.

Le occasioni per la squadra di Carlo Ancelotti erano scarse, ma ne bastava solo una. Vinicius Jr. ha girato il cross basso di Federico Valverde ed è apparso completamente privo di segni a poche ore dal 14esimo titolo europeo del Real 1-0.

Il vero difensore Nacho ha descritto ciò che la sua squadra ha fatto nella fase a eliminazione diretta della Champions League come “magico” e molti si sono chiesti se quelle improbabili fughe fuori dal Bernabeu fossero possibili.

Ma il vero dubbio nel tuo rischio. Ci sarà sempre un altro trucco per questa squadra.

Al suono del fischio finale, la panchina vera e propria è esplosa e il campo era vuoto. A parte se stessi felicemente, alcuni giocatori sono caduti a terra mentre altri sono corsi a condividere il momento con i loro fan.

È un’altra notte di prove e tribolazioni per la squadra del Real in questa Champions League, ma nessuno può farlo – e questa straordinaria squadra del Liverpool – in qualsiasi momento Bianchi Sembra che ci sia una data con la regola.

Ancelotti ha detto brevemente che chiunque può fidarsi. “Questo club è speciale”, ha detto.

Scene pre-partita brutte

I tifosi del Real Madrid hanno riempito la fine del campo un’ora prima del calcio d’inizio e hanno salutato i loro giocatori con un tuono mentre uscivano dalla metropolitana.

I tifosi del Liverpool hanno impiegato un po’ di tempo per filtrare il terreno, ma quelli seduti ai loro posti hanno fatto una serenata agli uomini in rosso al suono di “You’ll Never Walk Alone” mentre il riscaldamento volgeva al termine.

L’atmosfera creata dai due gruppi di ventagli faceva tremare la spina dorsale e c’era elettricità nell’aria, che è riservata solo a questo tipo di occasioni.

Tuttavia, il calcio d’inizio è stato ritardato di oltre 35 minuti a causa di scene spiacevoli fuori dallo stadio, con molti tifosi impossibilitati ad entrare e le autorità hanno usato gas lacrimogeni.

READ  Philadelphia 2026 nominata città ospitante per la Coppa del Mondo FIFA - CBS Philly

Intorno a un certo punto di ingresso si è formato un pericoloso ostacolo e si vedevano alcune persone scavalcare le porte chiuse e scendere a terra.

La UEFA, l’organo di governo del calcio europeo, ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che “i tornelli ai margini del Liverpool sono stati bloccati da migliaia di tifosi che hanno acquistato biglietti falsi che non funzionavano nei tornelli”.

Ha aggiunto: “Poiché i numeri fuori dallo stadio hanno continuato ad aumentare dopo la partita, la polizia ha sparato gas lacrimogeni e li ha cacciati dal campo”.

“La UEFA è solidale con le vittime di questi eventi e esaminerà urgentemente queste questioni con la polizia e le autorità francesi, insieme alla Federcalcio francese”.

Un portavoce della polizia di Parigi ha dichiarato: “Chi era senza biglietto è stato costretto ad attraversare le barricate ed entrare nello stadio per assistere alla partita. Questi tentativi hanno creato congestione”.

I tifosi con più biglietti, tuttavia, affermano che gli è stato impedito di entrare nello stadio in aree congestionate.

In una dichiarazione, il Liverpool ha chiesto “grande delusione” e un’indagine formale sui problemi fuori dallo stadio.

“Non posso ancora parlare con la mia famiglia, ma so che ci sono state vere difficoltà per le famiglie per entrare in campo”, ha detto l’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp dopo la partita.

“Ho sentito alcune cose buone. È stato ovviamente molto complicato, ma non ne sapevo molto”.

I tifosi del Liverpool non sono stati in grado di entrare nello stadio prima della partita.

La lunghezza del ritardo significa che le squadre devono avanzare di nuovo per un secondo riscaldamento prima dell’inizio della partita.

Mentre entrambi i gruppi di tifosi si stavano preparando per l’orario d’inizio originale alle 21:00 – nessuna ristrutturazione dello stadio dopo quindici minuti – c’era una chiara tensione nell’aria a causa di diverse conversazioni confuse tra i tifosi.

Ma l’apparizione sui maxischermi del presidente della FIFA Gianni Infantino ha svegliato i tifosi dal torpore mentre incontrava grida e battute da tutto lo stadio.

Quando la cantante Camila Capello ha iniziato l’intrattenimento pre-partita mezz’ora dopo l’inizio della partita, i sostenitori di entrambe le squadre hanno alternativamente soffocato la sua canzone. E Allez, Allez, Allez del Liverpool.’

Il Liverpool ha dominato

Il ritardo ha chiaramente colpito i giocatori poiché entrambe le squadre hanno faticato a trovare il ritmo nelle fasi iniziali. I passaporti sono andati fuori strada, i permessi sono stati piegati ed entrambe le parti hanno lottato per trovare qualsiasi intrusione nel territorio nemico.

READ  9 persone sono morte nelle inondazioni nelle Marche, in Italia

Data la prima occasione dopo oltre 15 minuti dall’inizio della partita, l’ottimo sforzo personale di Trent Alexander-Arnold, prima di incrociare due veri difensori e scavare un cross basso nell’area.

Mo Salah doveva incontrarlo, ma gli venne ai piedi un po’ goffamente e Thibaut Courtois era all’altezza. La seconda occasione di Salah è arrivata subito, ma ha colpito dritto verso il vero portiere.

Era la prima volta che entrambe le squadre continuavano a fare pressione l’una sull’altra, e presto i fan del Liverpool annuirono di nuovo quando Alexander-Arnold bruciava in alto sopra la traversa pur essendo ben dentro l’area.

Dopo più di cinque minuti di ondate continue di magliette rosse che hanno distrutto la difesa reale, Sadio Mane pensava di aver trovato solo un giocatore da titolare per C கோrdoba.

Questa è una testimonianza dei notevoli risparmi che la maggior parte dei tifosi del Liverpool all’altra estremità dello stadio hanno già iniziato a festeggiare in attesa delle onde nette.

A questo punto, in circa 30 minuti, il Real è riuscito a raccogliere un cross overhit di Vinicius, che cercava una frazione di secondo per complicare il gol di Allison per il Liverpool.

Ora è emerso uno schema chiaro; Quelli in bianco erano scritti nella loro metà come incapaci di sfuggire all’attacco del Liverpool.

Vinicius Jr. ha segnato l'unica partita in finale.

I veri tifosi, per il loro arrivo, hanno continuato a cantare bandiere e sciarpe, cercando di dare vita alla loro squadra di tapping. Avevano i posti migliori in casa per vedere il primo tempo quasi perfetto del Liverpool, ma per fortuna l’unica cosa a cui non si sono avvicinati è stato un gol.

Poi, dal nulla, la squadra di Carlo Ancelotti sembrava andare in pieno vantaggio controcorrente. Dopo aver lanciato la palla intorno all’area di rigore, Benzema ha saltato la palla sotto Alison per andare a casa, e il suo gol è stato immediatamente respinto dalla bandierina del Linesman.

La decisione, che inizialmente sembrava un facile fuorigioco, sembrava un’età per confermare poiché i funzionari del VAR hanno lottato per determinare se il pallone d’apertura del giocatore del Liverpool fosse arrivato.

Alla fine, dopo un’attesa tesa, quelli in rosso hanno esultato quando il risultato fuori sede è stato confermato. È stato un finale opportunamente teso per essere un primo tempo emozionante.

Salto vero

C’era una certa familiarità con il modo in cui il secondo tempo ha iniziato a svolgersi quando il Liverpool ha mantenuto la pressione sulla squadra del Real che è affondata rapidamente sotto il peso dell’occasione.

READ  Lo sciopero ferroviario americano evitato; "Vittoria per l'America", ha dichiarato Biden

Era una scena diversa. Dopotutto, era una squadra, che si è fatta un nome in questa competizione, riscrivendo costantemente i libri dei record e sembra impossibile.

Poi è arrivato il gol. Era controcorrente, sì, il Liverpool sembrava essere l’unica squadra a segnare nei primi minuti, ma, in realtà, questo gol sembrava ancora inevitabile. Succede sempre quando si gioca con il Real Madrid.

Valverde si è ritrovato nello spazio sulla destra e ha tirato un tiro rasoterra stuzzicante sulla faccia di Cole, mentre Vinicius ha colpito la palla a porta vuota sul secondo palo.

Q bolgia. Mentre i festeggiamenti dei tifosi del Real sono durati quasi cinque minuti, le scale di cemento all’interno dello State de France hanno iniziato a tremare. Quell’estremità dello stadio iniziò a brillare di rosso, spegnendo molte delle fiamme e riempiendo di fumo l’aria fredda parigina.

Salah ha fatto tutto il possibile per portare il Liverpool al livello, tagliando dentro e realizzando un tiro fantastico verso il secondo palo, ma Cordois è stato ancora una volta in grado di lasciarlo cadere per tutta la lunghezza.

Thibaut Courtois ha segnato per il Real Madrid.

Cordois salva il Madrid

Vinicius riceverà elogi per il suo gol vincente, ma se rispolverato, la prestazione di Cordois come uno dei migliori giocatori di tutti i tempi sarà raccontata dal portiere nella finale di Champions League.

Quando il tempo si è fermato, ha fermato ancora una volta Salah, questa volta facendo volare la palla dietro un angolo quando il tiro dell’egiziano è rimbalzato nell’angolo lontano.

“Quando il portiere è il migliore in campo, qualcosa va storto con l’altra squadra. Avremmo potuto fare meglio negli ultimi tre”, ha detto Klopp dopo la partita.

Con ogni occasione sprecata, l’inevitabilità di una vittoria del Madrid è aumentata. I veri fan lo hanno sentito; Il Liverpool lo ha fatto.

Nonostante la costante pressione della squadra di Klopp, i festeggiamenti sono già iniziati per i tifosi del Real Madrid. La felicità è traboccata quando è suonato il fischio a tempo pieno: quei fan sapevano cosa fosse una prova questa notte.

Il Real Madrid non avrebbe dovuto avanzare fino a questo punto. Tre volte durante la campagna ha dovuto affrontare la sconfitta e tre volte in qualche modo è arrivato dall’altra parte.

Ma quando si è trattato di Parigi, ci deve essere stato il dubbio che questo sarebbe stato il risultato finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.