I Boston Celtics hanno sospeso l’allenatore Ime Udoka per la stagione

La sospensione dell’allenatore Ime Udoka dei Boston Celtics per la stagione 2022-2023 era dovuta a presunti commenti inappropriati fatti a una donna dell’organizzazione con cui Udoka aveva una relazione inappropriata. Secondo un nuovo rapporto, i Celtics hanno annunciato la sospensione di Udoka. La stagione 2022-23 “per aver violato la politica della squadra” e “una decisione sul suo futuro con i Celtics oltre questa stagione verrà presa in un secondo momento”. L’Athletic ha ora riferito che l’organizzazione dei Celtics è stata la prima a venire a conoscenza della relazione. Tra Udoka e un membro femminile dello staff della squadra a luglio. Secondo The Athletic, ai Celtics è stato detto che all’epoca la relazione era consensuale, ma recentemente la donna ha accusato Udoka di fare commenti indesiderati nei suoi confronti. In precedenza, Adrian Wojnarowski di ESPN ha riferito che Udoka, 45 anni, stava affrontando una sospensione per aver avuto una relazione consensuale con una dipendente donna. Secondo ESPN, la relazione è considerata una violazione delle linee guida dell’organizzazione. In una dichiarazione riportata da Malika Andrews di ESPN, Udoka si è scusato ma ha offerto poche informazioni aggiuntive. “I nostri giocatori, i tifosi, l’intera organizzazione dei Celtics e la mia famiglia per averli delusi”, ha detto Udoka. “Mi dispiace mettere la squadra in queste circostanze difficili e accetto la decisione della squadra. Per rispetto di tutti i soggetti coinvolti, non commenterò oltre”. Non è stato fatto alcun annuncio su chi assumerà le funzioni di capo allenatore per il prossimo torneo. stagione, ma SportsCenter 5 ha appreso che Joe Mazzulla, nativo del Rhode Island e attuale vice allenatore, assumerà il ruolo di capo allenatore ad interim. Fonti della Lega hanno anche confermato che Udoka non si dimetterà. Udoka ha trascorso la maggior parte della sua carriera da giocatore nell’NBA con Chan. Antonio in seguito è entrato a far parte dello staff dell’allenatore degli Spurs Gregg Popovich come assistente. Udoka è stato nello staff degli Spurs dal 2012 al 2019, vincendo tutto nel ’14, e ha rapidamente trovato la sua strada nelle liste dei candidati per lavori aperti di capo allenatore. Ha trascorso la stagione 2019-20 con Philadelphia e la stagione 2020-21. Il front office dei Celtics a Brooklyn lo ha assunto nel giugno 2021 per succedere a Brad Stevens, che si è trasferito al front office. Nell’anno 1, Udoka è arrivato quarto nella votazione di Coach of the Year ei Celtics sono arrivati ​​a due vittorie di un campionato. Boston, i campioni in carica della Eastern Conference, terrà una giornata per i media lunedì e aprirà il campo di addestramento martedì. 18 ottobre apertura di stagione.

READ  Stagione 6, Episodio 13, "Saal Khan"

La sospensione dell’allenatore dei Boston Celtics Ime Udoka per la stagione 2022-2023 comporta commenti inappropriati che Udoka ha fatto a una donna con la quale aveva una relazione inappropriata in azienda, afferma un nuovo rapporto.

Lo hanno annunciato i Celtics La squadra ha sospeso Udoka per la stagione 2022-23 “Una decisione sul suo futuro con i Celtics oltre questa stagione verrà presa in un secondo momento”, per “violazione della politica della squadra”.

L’Athletic ora riferisce che l’organizzazione dei Celtics ha appreso per la prima volta della relazione tra Udoka e un membro femminile dello staff della squadra a luglio.

Secondo The Athletic, ai Celtics è stato detto che all’epoca la relazione era consensuale, ma recentemente la donna ha accusato Udoka di fare commenti indesiderati nei suoi confronti.

In precedenza, Adrian Wojnarowski di ESPN ha riferito che Udoka, 45 anni, stava affrontando una sospensione per aver avuto una relazione consensuale con una dipendente donna. Secondo ESPN, la relazione è stata considerata una violazione delle linee guida aziendali.

Foto di AP/Morrie Cash

Preparazione dell’Udoka

In un rapporto di Malika Andrews di ESPNUdoka si è scusato ma ha offerto poche informazioni aggiuntive.

“Voglio scusarmi per aver deluso i nostri giocatori, i tifosi, l’intera organizzazione del Celtic e la mia famiglia”, ha detto Udoka. “Mi dispiace mettere la squadra in queste circostanze difficili e accetto la decisione della squadra. Per rispetto di tutti i soggetti coinvolti, non commenterò oltre”.

Non è stato fatto alcun annuncio su chi assumerà le funzioni di capo allenatore per la prossima stagione, ma SportsCenter 5 ha appreso del nativo del Rhode Island e dell’attuale assistente allenatore Leigh. Joe Mazzulla Prenderà il posto di capo allenatore ad interim.

Fonti della Lega hanno anche confermato che Udoka non si dimetterà.

Udoka ha trascorso la maggior parte della sua carriera da giocatore nell’NBA con il San Antonio e in seguito si è unito allo staff dell’allenatore degli Spurs Gregg Popovich come assistente. Udoka è stato nello staff degli Spurs dal 2012 al 2019, vincendo tutto nel ’14, e si è rapidamente fatto strada nelle liste dei candidati per lavori di capo allenatore.

Ha trascorso la stagione 2019-20 a Filadelfia e la stagione 2020-21 a Brooklyn prima che i Celtics lo assumessero nel giugno 2021 come successore di Brad Stevens, che si trasferì al front office. Nell’anno 1, Udoka è arrivato quarto nella votazione di Coach of the Year ei Celtics sono arrivati ​​a due vittorie di un campionato.

Boston, il campione in carica della Eastern Conference, terrà una giornata per i media lunedì e aprirà il campo di addestramento martedì in preparazione dell’apertura della stagione del 18 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.