Gli elettori del Kansas decidono “no” sull’emendamento sull’aborto: copertura in diretta: primarie 2022: NPR

Rappresentante dello Stato del Kansas. Stephanie Clayton, una sostenitrice dei diritti all’aborto e repubblicana e ora democratica, ha fallito un referendum per rimuovere il diritto all’aborto dalla costituzione dello stato.

Daniel Kurtzleben/NPR


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Daniel Kurtzleben/NPR


Rappresentante dello Stato del Kansas. Stephanie Clayton, una sostenitrice dei diritti all’aborto e repubblicana e ora democratica, ha fallito un referendum per rimuovere il diritto all’aborto dalla costituzione dello stato.

Daniel Kurtzleben/NPR

Lorenzo, Kan. – Gli elettori del Kansas martedì hanno respinto una proposta di emendamento costituzionale statale, secondo l’Associated Press.

Il Kansas è il primo stato a votare sul diritto all’aborto dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha emesso la sua sentenza Cime vs. Sistema sanitario femminile di Jackson.

Il presidente Joe Biden ha elogiato il voto di martedì e ha invitato il Congresso ad approvare una legislazione per ripristinare i diritti all’aborto a livello nazionale forniti da Roe.

“Questo voto chiarisce ciò che sappiamo: la maggioranza degli americani concorda sul fatto che le donne dovrebbero avere accesso all’aborto e il diritto di prendere le proprie decisioni sanitarie”, ha affermato Biden in una nota.

Kansas for Constitutional Freedoms, il principale gruppo per i diritti dell’aborto che si oppone all’emendamento, ha definito la vittoria “enorme e decisiva”.

“La gente del Kansas ha parlato”, ha detto Rachel Sweet, responsabile della campagna del gruppo. “Pensano che l’aborto dovrebbe essere sicuro, legale e accessibile nello stato del Kansas”.

Quest’anno l’A Numero di registrazione Le domande sull’aborto saranno nelle schede elettorali statali e molti chiedono la decisione del Kansas martedì come indicatore di ciò che accadrà.

READ  Il contratto del CEO della Disney Bob Chapeck è stato prorogato per tre anni

Prima del voto, i sostenitori dell’emendamento hanno affermato che era necessario modificare quella che secondo loro era una violazione dell’annullamento del 2019 della Corte Suprema del Kansas di alcune delle precedenti restrizioni all’aborto dello stato.

Gli oppositori hanno sostenuto che l’emendamento avrebbe istituito i legislatori statali per perseguire un divieto totale di aborto.

Enorme successo

Jay Moyer, 23 anni, rimasto senza parole dopo essere stato chiamato alla gara, ha detto che la vittoria decisiva in rosso è stata una sorpresa.

“Non è mai stato così in Kansas”, ha detto Moyer. “È davvero fantastico. Sono davvero orgoglioso del mio stato in questo momento”.

Planned Parenthood ha donato milioni di dollari allo sforzo di protesta.

“I politici contrari all’aborto hanno preso di mira la bassa affluenza alle urne e hanno inserito questo emendamento nel ballottaggio delle primarie”, ha affermato Emily Wales di Planned Parenthood Great Plains Votes, “ma hanno scartato i Kansans che hanno detto forte e chiaro che si fidano dei pazienti e delle loro decisioni mediche. “

L’accesso all’aborto è limitato in Kansas. Ci sono solo quattro cliniche nello stato, tutte nelle aree di Wichita e Kansas City.

Questo lascia quello Molti Kansan nella parte occidentale dello stato Centinaia di miglia dalle cure per l’aborto. Molti sono vicini ai fornitori di aborti in altri stati, come il Colorado.

Trust Women, che gestisce due cliniche in Kansas, ha affermato che continuerà a fornire cure per l’aborto mentre lavora per espandere l’accesso in tutto lo stato.

“Non possiamo essere soddisfatti dello status quo”, ha affermato l’organizzazione. “La perdita di Rove ha portato a una crisi sanitaria senza precedenti e artificiale che non sarà risolta da queste elezioni”.

READ  "Full Frontal with Samantha Bee" è stato cancellato da TBS dopo 7 stagioni

Gli oppositori dell’aborto dicono di no

Kansans for Life, un importante gruppo politico che si oppone ai diritti all’aborto, ha affermato in un comunicato stampa che il voto è stato una battuta d’arresto temporanea e che si è impegnato a continuare il suo lavoro contro l’aborto.

“Sebbene il risultato non fosse quello che speravamo, il nostro movimento e la nostra campagna hanno dimostrato la nostra determinazione e il nostro impegno”, ha affermato l’organizzazione. “Non abbandoneremo donne e bambini”.

Ma non è chiaro cos’altro si possa fare per limitare ulteriormente l’aborto in Kansas.

La senatrice dello stato repubblicano Molly Baumgartner, che ha sostenuto l’invio dell’emendamento agli elettori, ha affermato che gli oppositori dell’aborto dovrebbero esaminare nuove restrizioni per ridurre il numero di aborti nello stato.

“È deludente perdere questa sera”, ha detto. “Quella lotta per la verità e quella lotta per la vita continueranno nello stato del Kansas”.

I repubblicani, per la maggior parte, sono rimasti in silenzio prima di martedì e non hanno detto fino a che punto vorrebbero limitare l’accesso all’aborto se l’emendamento fosse approvato.

Kansas’ Restrizioni all’aborto L’aborto dopo 22 settimane di gravidanza è limitato solo nei casi in cui la vita della donna incinta è in pericolo. Prima di una procedura, lo stato richiede un’ecografia.

Tali restrizioni sarebbero rimaste in vigore indipendentemente dal fatto che l’emendamento fosse approvato o meno. Questo voto dello stato rosso potrebbe essere un segno di ciò che accadrà in altri voti sull’aborto in tutto il paese entro la fine dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.