Artemis 1 sulla buona strada per il lancio: come guardarlo dal vivo

Puoi guardare il lancio dal vivo sopra, a partire dalle 00:30 Aggiornamenti in tempo reale: 16:00 – Il tank criogenico è iniziato e sta andando bene. Questo processo richiede 6 ore per essere completato. 17:00 – Ripristina rapidamente l’idrogeno liquido al centro della scena. 17:35 – Lo spurgo del motore è stato fatto con alcune perdite, ma è nel raggio d’azione ed è andato giù. Copertura completa di seguito: la NASA ha tenuto una teleconferenza lunedì sera per discutere dell’imminente lancio di Artemis 1. La data di lancio era stata precedentemente fissata per il 14 novembre, ma a causa di Nicole, la NASA ha spostato la data a mercoledì 16 novembre. Era previsto per il 1. Mercoledì mattina alle 04:00 con un lancio di due ore. La sonda lancerà una serie di missioni Artemis con l’obiettivo di stabilire una base permanente sulla Luna, che alla fine porterà gli astronauti ad esplorare Marte. Hanno stabilito che i preparativi per il prossimo tentativo missilistico erano ancora in corso per mercoledì. Il tempo da solo non ha ritardato il successo. Il suo lancio iniziale è stato cancellato il 29 agosto, principalmente a causa di problemi di raffreddamento del motore. Il 3 settembre, la sua seconda data di lancio programmata, è stata scoperta una perdita di idrogeno, facendo retrocedere la linea temporale. La navicella è stata completamente danneggiata dall’uragano Nicole. I funzionari hanno detto che alcuni dei pianeti nel sistema della piattaforma di lancio di Orione si sono staccati durante la tempesta. I tecnici sono anche coinvolti nella sostituzione del connettore di alimentazione. Ma la NASA ha detto che il connettore non avrebbe impedito il lancio. “Sapevamo di avere ridondanza in queste altre misurazioni, ed eravamo ancora OK per il lancio. La raccomandazione di consenso del team era che eravamo in una buona posizione per andare avanti. Inizia il conto alla rovescia con queste misurazioni”, ha dichiarato il vice amministratore della NASA Jeremy Parsons. . Per quanto riguarda il tempo, c’è una probabilità dell’80% che il tempo sia favorevole per il lancio. “Le temperature dovrebbero essere vicine ai 70 gradi con venti da sud-sud-ovest. Da 10 a 15 nodi costanti a 200 piedi”, ha detto Melody Lovon della NASA. Uno dei luoghi popolari per vedere il lancio non è al momento disponibile. Il Jetty Park e il campeggio saranno chiusi. Gli equipaggi stanno ancora pulendo i detriti lasciati dall’uragano Nicole e il parco non verrà ripulito entro l’orario di apertura.

READ  I manifestanti hanno assediato il presidente dello Sri Lanka, fuggito alle Maldive, e l'ufficio del Primo Ministro

Puoi guardare il lancio in diretta sopra a partire dalle 00:30

Notifiche in tempo reale:

16:00 – Il tanking criogenico è iniziato e sta andando bene. Questo processo richiede 6 ore per essere completato.

17:00 – In corso il rifornimento rapido di idrogeno liquido al centro del palco.

17:35 – Lo spurgo del motore è terminato con alcune perdite ma è nel raggio d’azione e da allora si è attenuato.

Copertura completa di seguito:

La NASA ha tenuto una teleconferenza lunedì sera per discutere dell’imminente lancio di Artemis 1.

La data di lancio era stata precedentemente fissata per il 14 novembre, ma a causa di Nicole, la NASA ha spostato la data a mercoledì 16 novembre.

È previsto per l’1:04 di mercoledì con una finestra di lancio di due ore.

Il veicolo spaziale lancerà una serie di missioni Artemis con l’obiettivo di stabilire una base permanente sulla Luna, che alla fine porterà gli astronauti ad esplorare Marte.

I leader della NASA si sono incontrati lunedì per discutere i preparativi per il prossimo tentativo di lancio, che hanno stabilito fosse ancora sulla buona strada per mercoledì.

Il tempo da solo non ha ritardato il successo.

Il suo lancio iniziale è stato cancellato il 29 agosto, principalmente a causa di problemi di raffreddamento del motore. Il 3 settembre, la seconda data di lancio programmata, è stata scoperta una perdita di idrogeno, che ha fatto retrocedere la linea temporale.

La navicella è stata completamente danneggiata dall’uragano Nicole.

I funzionari hanno detto che alcuni dei pianeti nel sistema della piattaforma di lancio di Orione si sono staccati durante la tempesta. I tecnici sono anche coinvolti nella sostituzione del connettore di alimentazione. Ma il connettore non interferirà con il lancio, ha detto la NASA.

“Sapevamo di avere ridondanza in queste altre metriche e avevamo ancora ragione per iniziare. La raccomandazione di consenso del panel era che eravamo in una buona posizione per andare avanti con queste metriche e continuare il conto alla rovescia del lancio”, ha detto Jeremy Parsons. Vice amministratore della NASA.

Per quanto riguarda il tempo, c’è una probabilità dell’80% che il tempo sia favorevole per il lancio.

Questo contenuto è stato importato da Twitter. Puoi trovare lo stesso contenuto in un formato diverso o trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

“Le temperature dovrebbero essere vicine ai 70 gradi e il vento dovrebbe essere molto costante a 200 piedi da sud-sud-ovest per 10-15 giorni”, ha detto Melody Lovon della NASA.

Uno dei posti popolari per guardare l’uscita non sarà disponibile questa volta.

Il Jetty Park e il campeggio saranno chiusi. Gli equipaggi stanno ancora pulendo i detriti lasciati dall’uragano Nicole e il parco non verrà ripulito entro l’orario di apertura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.