RED BULL SKATE WEEK MILANO 2K18

RED BULL SKATE

A giugno ritorna il caldo, ritornano i bollori segregati per mesi, un po’ per vergogna un po’ per pigrizia; ritornano le nostre amate zanzare; ritorna la voglia di evadere e il desiderio che le giornate con il sole durino 24 ore. Insomma ritorna tutto, ritorna anche la Red Bull Skate week! Quest’anno noi di Ostile Magazine volevamo essere presenti in tutti gli spot milanesi, dove i più esperti e i neofiti skater da sempre si danno appuntamento. L’aspettato appuntamento è iniziato lunedì 18 giugno io ed il mio amico di ritorno da Barcellona (capitale europea di skate) ancora un pò stanchi e ancora con i Gorilaz che ci suonano in testa, ci siamo lanciati in una corsa disperata verso la collinetta di Sansiro. Non volevamo perderci la parte finale della gara, ce la facciamo, siamo carichi! Ci siamo divisi le curve, e con fortuna abbiamo iniziato a fotografare questi pazzi che con i loro longboard sfrecciano follemente con l’obiettivo di mostrare a tutti quanto sono bravi, erano bravissimi!! Dopo diverse curve e cadute ad effetto, la gara finisce e noi ci spostiamo al Bastard store, dove la mostra degli adesivi anni 80 è una vera chicca. Qui i più esperti rivivono l’emozione di quel tempo, mentre, coloro che come me non hanno vissuto quegli anni, iniziano a conoscere questa emozione. All’interno dello store troviamo ragazzi che si dilettano e sudano sulla bowl sospesa. Noi esterrefatti e accaldati ci addentriamo in questo spazio rischiando di perdere l’equilibrio e ammirando i ragazzi che sfrecciano e che si esaltano.

Mercoledì 20 siamo andati in stazione Centrale, ma in ritardo perdendo lo spettacolo dei ragazzi che “skeitavano” sopra il Red Bull City Crusher. Sì, siamo stati degli stronzi, ma credevamo che lo spettacolo durasse di più, ma va bene lo stesso. I ragazzi che prima si erano scontrati con i loro rivali c’erano ancora, li fotografiamo e li disturbiamo!!! Ci raggiunge anche il nostro amico Nik, che con il suo skateboard ci delizia con qualche trick. 

La serata a nostro avviso più bella è stata quella del parco Lambro, e noi eravamo lì ad ammirare tutti, il mastodontico Red Bull City Crush riesce a controllare tutti. Noi eravamo sul bordo della bowl tra i ragazzi che con le loro performance ci incantavano.

Continuiamo a girarci e rigirarci con le antenne spiegate per non perdere neppure un dettaglio. Mi becco uno skatebord sulla gamba, ma è tutto ok, perché l’esaltazione per questi ragazzini che si lanciavano in corse sfrenate ed eleganti, era più che stimolante! Ci spostiamo alla ricerca di sfide ancora più esaltanti e la nostra attenzione, la cattura una ragazza, un fenomeno, che non sbaglia nulla. La sua padronanza la sua eleganza facevano invidia a tutte le blogger che si accingono a diventare famose, intelligente a fare cose semplici e scaltra nel chiudere tutti i trick. Brava!

Anche quest’anno noi di Ostile Magazine ci siamo divertiti, speriamo che il nostro servizio possa far venire voglia a tutti di schizzare sullo skateboard. Noi di Ostile abbiamo capito che tutti noi dovremmo girare in skateboard piccoli e grandi, femmine e maschi, insomma tutti, in modo da ridurre l’inquinamento. Saremo sicuramente tutti felici e scorticati. 

Ciao, Ostile Magazine saluta voi lettori e vi da appuntamento all’anno prossimo!

 

Tags:

  • Show Comments

  • Anonimo

    molto figo, mi piace!!!!!




    0 Persone hanno messo YO!

La tua email non verrà publicata, sono obbligatori solo i campi con *

commento *

  • nome *

  • email

  • website

You May Also Like

baghera

BAGHERA primo singolo ufficiale di S.W.E.D.

baghera swed Out now “Baghera” il primo singolo ufficiale di S.W.E.D., realizzato in collaborazione con ...

IABO 90’s HYSTORIA Pt.2

IABO 90’s HYSTORIA Pt.2 IABO90’sHYSTORIA Naples Graffiti Hystoria Pt. 2 Inverno 1995. Turko, uno ...

warezwarez

WAREZ

WAREZ Davide Lombardi aka WAREZ, milanese classe 1986, si avvicina da adolescente alla cultura ...