Iabo Iabo

Artista, designer e musicista, che attraversa i campi dell’arte, della comunicazione visiva e della musica rap. IABO nei primi anni Novanta esordisce come writer nelle storiche crew napoletane: nel 1996 si unisce ai 13 Bastardi, con i quali organizza le prime jam napoletane, Hip Hop day 1 & 2 (1996) e Fat Battle (2000). Dal 1997 viaggia tra New York e Los Angeles, esperienza che rafforza la sua cultura underground. Nel 2000 incontra la crew partenopea KTM (Ki ta’ Muort) e ne entra a far parte, decidendo di dedicarsi solo al writing e di congelare temporaneamente la sua passione per il rap. La sua attività di writer è molto intensa tra il 1994 al 2004 in Italia e in Europa assieme a Kaf, Paradiso, Zemi e Ultra 301 e i suoi “pezzi” vengono anche pubblicati su note riviste di settore (“Aelle”, “Backspin”, “Tribe”) e su volumi dedicati alla storia del writing. Dal 2003 inizia a sperimentare nell’ambiente urbano nuove forme di comunicazione visiva, utilizzando anche stencil, poster, video, installazione e performance.